LA CENA DELLE SETTE CENE… tradizioni e storia

Home  >>  LA CENA DELLE SETTE CENE… tradizioni e storia

LA CENA DELLE SETTE CENE… tradizioni e storia

    agosto 30, 2018  Commenti disabilitati su LA CENA DELLE SETTE CENE… tradizioni e storia

SABATO 22 DICEMBRE A CENA – ORE 20.00
DOMENICA 23 DICEMBRE
“la séna di sèt sén” (la cena delle sette pietanze) dalla Signora Elide

Fin dal Medioevo, nel territorio dell’Oltrepo’ Pavese, si tramanda per tradizione popolare in forma orale, una famosa cena <<di magro>> detta << la séna di sèt sén>>. Si festeggiava il terzo giorno dell’ultima decade di Dicembre, il solstizio d’inverno, che segna la fine delle giornate di luce brevi e delle notti lunghe, in particolare nelle campagne, dove il tempo scorre seguendo i ritmi della natura, il 21 dicembre è il giorno più corto dell’anno. La sera del ventitre dicembre si fa la cena delle sette pietanze, perchè sette sono il numero delle ore di luce, sette il numero dei peccati capitali, sette i giorni in cui Dio creò il mondo, sette le portate di questa cena che mescola elementi simbolici pagani e cristiani tipici del mondo contadino.  La cena si apre con un grosso pane che si deve dividere tra i partecipanti alla cena, gli animali e un po deve essere sotterrato nella terra per garantirsi un buon raccolto. I piatti che seguono devono essere di magro per introdurre il pranzo delle vigilia dal gusto agrodolce e speziato perchè secondo la tradizione questo sapore è necessario per rendere accettabile alle coscienze l’abbondanza della cena nella preparazione del Santo Natale

Le sette portate:
1 – Turtâ – Torta di zucca
2 – Sigùl cul pen – Cipolle e verze ripiene secondo l’antica ricetta
3 – turtei d’sücâ cun l’âjà – tortelli di zucca con crema di noci
4 – Fas dâ Bâmbén cun fungh – lasagne fresche con sugo di pomodoro e funghi secchi
5 – Mârlüs in duls e brusch – Merluzzo con l’uvetta
6 – Insâlàtâ âd bidràv, püvrón e inciùd – Insalata di barbabietole, peperoni sottaceto e acciughe
7 – Furmâgiâtâ cun mustàrdâ – Formaggetta con nostre confetture senapate

dessert
per giâsö cöt cun i câstégn – zuppetta di Pere vino e castagne
crostata di pomelle (frutto autoctono dell’Oltrepo’ Pavese / prodotte nella nostra azienda)
sabajon col moscato

il tutto completato con tagliere di salumi

Vini DOC Oltrepò Pavese – Acqua Caffè e Digestivo tutto compreso EURO 30,00 – Bimbi EURO 15,00 – INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 0385.75480 335.6136818 339.5374884

La cucina è ricca di ingredienti naturali prodotti direttamente dall’azienda, arricchita dalle verdure e dalle erbe aromatiche fresche dell’orto dalla Signora Elide. Possibilità di arricchire la giornata con piacevoli passeggiate da concludersi alla casa degli orti; e’ presente banco d’assaggio e vendita dei prodotti aziendali.